Consiglio di Interclasse - Intersezione

Fanno parte del consiglio di interclasse/intersezione :

  • i docenti di ogni singola classe;
  • i docenti di sostegno che ai sensi dell'articolo 315 comma 5, sono contitolari delle classi interessate;
  • I rappresentanti eletti dai genitori degli alunni iscritti alla classe;

Il consiglio di interclasse/intersezione è presieduto dal dirigente scolastico oppure da un docente, membro del consiglio, loro delegato.

Le funzioni di segretario del consiglio sono attribuite dal dirigente scolastico a uno dei docenti membro del consiglio stesso.

Si riunisce in ore non coincidenti con l'orario delle lezioni, col compito di formulare al collegio dei docenti proposte in ordine all'azione educativa e didattica e ad iniziative di sperimentazione e con quello di agevolare ed estendere i rapporti reciproci tra docenti, genitori ed alunni. In particolare esercita le competenze in materia di programmazione, valutazione e sperimentazione previste dagli articoli 126, 145, 167, 177 e 277. Si pronuncia su ogni altro argomento attribuito dalle leggi e dai regolamenti alla sua competenza. In particolare le competenze relative alla realizzazione del coordinamento didattico e dei rapporti interdisciplinari e le competenze relative alla valutazione periodica e finale degli alunni spettano al consiglio di classe con la sola presenza dei docenti.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.